Regione Autonoma della Sardegna

Comune di Villasimius

Seguici su

2017: Programma POR FESR 2014 – 2020 azione 6.6.1

Pubblicata il 31/01/2022

Nome intervento: Intervento integrato di miglioramento e di potenziamento dell'accessibilità, della Fruizione e dei servizi nell’ambito marino - costiero

OBIETTIVO PRINCIPALE: Miglioramento dell'offerta e fruizione del patrimonio naturale

Programma: Programma POR 2014 – 2020 azione 6.6.1 – interventi per la tutela e la valorizzazione di aree di attrazione naturale di rilevanza strategica (aree protette in ambito terrestre e marino, paesaggi tutelati) tali da consolidare e promuovere processi di sviluppo,

CUP: I36J16001120005

Descrizione intervento:Il progetto nasce dall’idea di rendere fruibili e valorizzare le eccellenze paesaggistiche disseminate nell’ambito di pertinenza; il progetto diventa così lo strumento per diffondere la conoscenza dei luoghi, ampliare l’offerta fruitiva di un territorio caratterizzato dalle grandi qualità paesaggistiche. Una modalità per promuovere una tutela attiva del paesaggio che può contribuire in questo modo allo sviluppo socio-economico del territorio, in ottica sostenibile, attraverso la sistemazione di sentieri esistenti, creazione aree di sosta, punti di osservazione e panoramici attrezzati, posizionamento di segnaletica e di comunicazione coordinata, sistemazioni paesaggistiche puntuali nei tre ambiti di Simius, Notteri e Capo Carbonara.

Nello  specifico:

Simius: Ripavimentazione della piazza in granito, con l’inserimento ai lati della piazza di due passerelle di accesso alla spiaggia in materiale ecologico che non produce schegge e non marcisce a contatto con acqua e agenti atmosferici.  Al fine di facilitare e agevolare la permanenza di persone durante l’arco della giornata e durante l’intero arco dell’anno, è stata prevista la sostituzione degli attuali elementi di arredo in cemento con delle sedute dalle forme più consone, ben integrate con il contesto, che per dimensioni non ostacolano in alcun modo la panoramicità e la vista dalla piazza verso il mare. Inoltre, l’attuale vegetazione viene potenziata e migliorata attraverso l’inserimento di specie autoctone, tipiche di questo ecotono tra urbano e spiaggia, in grado di riequilibrare al meglio il sistema naturale esistente. Nella parte centrale della piazza, contornato dagli inserti colorati in pavimentazione, viene inserito un impianto per fontana ornamentale a pavimento con zampilli dinamici modulanti che possono essere messi in funzione all’occorrenza.

Notteri: Lo stagno di Notteri rappresenta senza dubbio il cuore pulsante dell’ambito marino costiero di Villasimius, pur non essendo facilmente fruibile data la crescita incontrollata di vegetazione alloctona infestante e l’assenza di percorsi lungolaguna continui. In fase progettuale si è scelto di valorizzare gli ambiti lungolaguna, prevedendo la pulitura del terreno infestato da specie alloctone ed invasive con contestuale abbattimento di specie arboree e/o arbustive infestanti; provedendo successivamente alla messa a dimora di arbusti autoctoni, al fine di rendere l’ambito di progetto una vera e propria oasi della biodiversità, facendo riacquistare la notevole qualità ecologica funzionale storicamente appartenuta a quell’area. Il lungolaguna viene attrezzato con una pensilina per il birdwatching. Tale pensilina, posizionata nella parte più a sud dell’ambito di intervento, consente a residenti, turisti, ornitologi e ricercatori di ammirare e monitorare la realtà naturalistica della laguna, realtà di inestimabile valore faunistico, floristico e paesaggistico. Per una migliore integrazione della struttura, è stata fatta un’analisi dei colori del piumaggio dell’avifauna presente nella laguna e nelle immediate vicinanze. Si è quindi scelto di progettare una struttura per il birdwatching molto leggera che abbia il fronte verso la laguna in legno e il fronte verso la terraferma in legno verniciato di varie colorazioni, avendo così anche funzione ludico-didattica. L’ area dove viene posizionata la pensilina di birdwatching viene delimitata da staccionata (sistema palo-corda-palo) al fine di garantire una separazione fisica dalla strada carrabile adiacente e, allo stesso tempo, l’incolumità delle persone che sosteranno in prossimità della pensilina stessa.

Capo Carbonara: ll punto panoramico al termine della strada presso Capo Carbonara, asfaltato e delimitato da guard rail stradale, è sempre stato sede di parcheggio temporaneo dei conducenti delle auto che sostano per ammirare il panorama, al fine di valorizzare questo peculiare ambito ed il contesto paesaggistico in cui si trova, il progetto ha previsto l’inserimento nell’area di asole verdi dalle forme morbide e dinamiche che riprendono la morfologia del contesto e nelle quali viene inserita vegetazione prettamente arbustiva. Si è scelto di non inserire forti elementi architettonici proprio per non rovinare l’atmosfera del luogo e non intaccare i delicati equilibri ambientali. La parte finale del punto panoramico si configura come un vero e proprio balcone vista mare, pavimentato in granito e con, a chiusura, una seduta con inserti colorati, che richiamano l’intervento proposto per la Piazza di Simius, al fine di garantire uniformità al progetto nel suo complesso. Lo spazio è pensato come area di sosta attrezzata per i pedoni e pertanto il transito è vietato agli autoveicoli. E' previsto una lieve modifica della viabilità esistente che consiste nel consentire alla macchine in arrivo dal porto turistico la possibilità di inversione per tornare verso il centro urbano di Villasimius. Al fine di scoraggiare la sosta selvaggia degli autoveicoli, è stato creato un apposito spazio per la sosta breve pavimentato in terra battuta e opportunamente segnalato.

 

 

Importo totale del progetto: € 900.000,00

Importo finanziato: € 900.000,00

Fonte: POR FESR Sardegna 2014-2020

27 aprile 2017 - DELIBERAZIONE N. 45/24 DEL 2.8.2016

Contatto: dott. Fabrizio Atzori

Link:  www.sardegnaprogrammazione.it

 


Allegati

Nome Dimensione
Allegato 35_84_20150917161327.jpg 31.32 KB

Facebook Twitter
torna all'inizio del contenuto