Regione Autonoma della Sardegna

Attività Economiche - Sportello Unico -modulistica - Spazi aree pubbliche - Mercatino serale estivo - Attività ricettive
 
Comune di Villasimius
Provincia del Sud Sardegna
SERVIZIO AFFARI GENERALI ED ECONOMICI
Responsabile del Servizio: Dott. Vanni Boni
Per informazioni: Ufficio Attività Economiche: Dott. ssa Maria Elisabetta Valtan 070.7930238
orari di apertura dell'ufficio: lunedì, mercoledì e venerdì dalle 10:00 alle 13:00
giovedì pomeriggio: dalle 15:30 alle 17:30

 
 



 
16/05/2019
Artisti e artigiani per le vie del centro
Da lunedì 20 maggio 2019 sarà possibile presentare le domande per la manifestazione nella Ztl del centro urbano
Da lunedì 20/05/2019 a giovedì 30/05/2019 potranno essere presentate le domande di partecipazione all’iniziativa denominata “Artisti e Artigiani per le Vie del Centro” che si svolgerà nel periodo presunto dal 01/07/2019 al 30/09/2019 all’interno della ZTL in applicazione del Regolamento approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 4 del 05/03/2009 e ss.mm.ii.

Il periodo effettivo di svolgimento dell’iniziativa è subordinato all’inizio dell’operatività della ztl nel centro urbano.
 
La presentazione della domanda determina in maniera automatica l’accettazione del Regolamento  approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 4 del 05/03/2009 e ss.mm.ii (pubblicato sul sito www.comune.villasimius.ca.it – sezione piani e regolamenti), nonché di quanto previsto dall'avviso.

Per ogni informazione è possibile prendere contatto con l'ufficio Attività economiche al numero 070/7930238 in orario d'ufficio.
Si consiglia di prendere attentamente visione dell'Avviso.
Avviso
Modello di domanda (compilabile)
Modello di domanda promozioni (compilabile)
Modello di dichiarazione sostitutiva
  
 


18/04/2019
RINNOVO CLASSIFICAZIONI STRUTTURE RICETTIVE
(Legge Regionale 28 luglio 2017, n.16)
Gentilissimi Utenti,
in merito al rinnovo quinquennale della classificazione delle strutture ricettive esistenti, si riporta testualmente quanto comunicato dalla  Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio, con nota prot. n.7075/XI.8 del 10/04/2019:
…La disciplina in materia è contenuta nella legge regionale n. 16/2017 che, a differenza della normativa precedente, non contiene disposizioni in merito alla validità della classificazione. Tale assenza è peraltro coerente con le vigenti disposizioni in materia di semplificazione amministrativa, si veda in particolare il disposto di cui all’articolo 39 bis della legge regionale 20 ottobre 2016 n.24, introdotto dal comma 7 dell’articolo 48 della legge regionale 11 gennaio 2019, n.1 (legge di semplificazione 2018) in base alla quale “I titoli abilitativi per l’esercizio delle attività economiche e produttive di beni e servizi rientranti nella competenza legislativa regionale sono validi a tempo indeterminato e non sono assoggettati a rinnovo periodico né all’obbligo di comunicare periodicamente la prosecuzione dell’attività o il permanere dei requisiti d’esercizio”…
In allegato, la nota ai Comuni prot. n.7075/XI.8 del 10/04/2019 della Regione Autonoma della Sardegna, Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio.
 
Per informazioni: Ufficio Attività Economiche – Dott. ssa Maria Elisabetta Valtan 070.7930238.
 
 


11/04/2019
Settore Affari Generali ed Economici
TABELLA DEI GIOCHI PROIBITI (art.110 T.U.L.P.S.)
Gentilissimi Utenti,
in data 20 luglio 2018 il Questore di Cagliari ha approvato la “ tabella dei giochi proibiti”, aggiornata alla normativa vigente in materia e recante limiti e prescrizioni per l’utilizzo degli apparecchi di intrattenimento ex art. 110 del T.U.L.P.S.
Ai sensi dell’art. 110 del Testo Unico Leggi di Pubblica Sicurezza (T.U.L.P.S.) approvato con R.D. 18 giugno 1931, n. 773 e ss.mm.ii. è possibile installare giochi leciti nei pubblici esercizi già autorizzati ai sensi dell’art. 86 (alberghi/pensioni, bar/ristoranti, esercizi ricettivi in genere e simili e in quelli autorizzati ai sensi degli art. 88 (sale scommesse e simili), nella misura massima consentita dai Decreti Ministeriali, stabilita sulla base dei metri quadrati del locale.
Pertanto, si rammenta che tutti i titolari di pubblici esercizi autorizzati ai sensi dell’art. 86 del TULPS  (sale da gioco, sale da biliardo, bar – ristoranti, esercizi ricettivi, circoli privati) e ai sensi dell’art. 88 del TULPS (sale scommesse e simili), sono tenuti ad esporre la tabella dei giochi proibiti approvata dal Questore e vidimata dall’autorità competente del Comune.
La tabella dei giochi proibiti (art. 110 T.U.L.P.S.)  deve essere esposta in luogo visibile nell’esercizio.
Per semplificare il procedimento di acquisizione della tabella, ciascun esercente può scaricarla autonomamente dal sito istituzionale www.comune.villasimius.ca.it. La Tabella è quella approvata dal Questore e vidimata dal Sindaco, ai sensi dell'art. 195 Reg. TULPS.
 
I titolari dei sopra indicati esercizi dovranno pertanto stampare il documento(senza la necessità di applicarvi la marca da bollo) e tenerlo esposto nel locale sede dell’attività in luogo ben visibile, così come indicato dalla normativa.
 Si rammenta, altresì, che la mancata esposizione della Tabella è sanzionata penalmente ai sensi del combinato disposto dell’art. 221, comma 2 del T.U.L.P.S. e art. 195 del relativo regolamento di esecuzione (R.D. 6 maggio 1940, n.635).
 Per informazioni: Ufficio Attività Economiche Dott.ssa Maria Elisabetta Valtan 070.7930238.

 


 25/03/2019
DISCIPLINA DELLE CARATTERISTICHE, DEI REQUISITI, DELLA CLASSIFICAZIONE, DEGLI ADEMPIMENTI SULLE ATTIVITÀ ESISTENTI E DEL NUOVO AVVIO DELLE STRUTTURE RICETTIVE DELLA TIPOLOGIA BED AND BREAKFAST
 
Gentilissimi Utenti,
 
è ormai entrata in vigore la disciplina delle caratteristiche, dei requisiti, della classificazione, degli adempimenti sulle attività esistenti e del nuovo avvio delle strutture ricettive della tipologia Bed And Breakfast.
 
Sul BURAS n.7 del 07 febbraio 2019 è stata pubblicata la Delibera della Giunta Regionale n. 1/13 del 8.1.2019 che definisce le Direttive di attuazione per la disciplina dei Bed and Breakfast (art. 16 comma 1 L.R. 28 luglio 2017 n. 16), che troverete acclusa al presente avviso accompagnata dai relativi allegati.
 
Il nuovo modello F46, da utilizzare sia per l’avvio che per l’adeguamento della tipologia in oggetto, è scaricabile nella sezione Modulistica di Sardegnaimpresa.eu. Tale modello comprende anche la dichiarazione autocertificativa sul possesso dei requisiti e dotazioni minime per la determinazione del livello di classifica che i titolari dei B&B in attività nel nostro territorio devono presentare.
 
I B&B esistenti sono tenuti ad adeguarsi alle Direttive entro 120 giorni dalla data di pubblicazione delle stesse (entro il 07 giugno 2019), ed entro i successivi trenta giorni (07 luglio 2019) sono tenuti a presentare la documentazione autocertificativa al SUAPE competente utilizzando il modello F46.
 
Le citate direttive prevedono che la mancata presentazione dell’autocertificazione nei termini previsti comporti l’immediata decadenza del titolo abilitativo.
 
Per informazioni: Ufficio Attività Economiche – Dott. ssa Maria Elisabetta Valtan 070.7930238.
Visualizza/scarica la direttiva di attuazione per la disciplina dei B&B e i relativi allegati
 
 


 
31-01-2019
 
 

 SPORTELLO UNICO PER LE ATTIVITA' PRODUTTIVE - gestito in forma associata- Via V.Emanuele,2 Villasimius
Dall'11 maggio 2015 il Servizio Sportello Unico per le Attività Produttive è svolto in forma associata per conto dei cinque Comuni aderenti dall'Unione dei Comuni del Sarrabus (Castiadas, Muravera, San Vito, Villaputzu, Villasimius). 
torna all'inizio del contenuto