Vai ai contenuti. | Spostati sulla navigazione

Strumenti personali
Sezioni
Tu sei qui: Portale Servizi al Cittadino Avvisi e gare GARE 2018 Indagine esplorativa preliminare ad affidamento ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs. n. 50/2016 dell’appalto relativo ai lavori di riposizionamento della P. Oceanica nell’arenile di provenienza in località Is Traias...

Indagine esplorativa preliminare ad affidamento ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs. n. 50/2016 dell’appalto relativo ai lavori di riposizionamento della P. Oceanica nell’arenile di provenienza in località Is Traias...

La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 23/11/2018 alle ore 12:00 esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo.comunevillasimius@legalmail.it con indicazione nell’oggetto della seguente dicitura “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE A PROCEDURA NEGOZIATA per il conferimento dell’appalto relativo ai lavori di riposizionamento della P. Oceanica nell’arenile in località Is Traias da espletarsi per il Comune di Villasimius.”

 stemma_comune_di_villasimius 50mm.jpg

COMUNE DI VILLASIMIUS

Modulo di domanda di manifestazione d'interesse (doc)

Avviso pubblico di indagine esplorativa del mercato

Prot. 15054 del 26/10/2018

OGGETTO:    Indagine esplorativa preliminare ad affidamento ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs. n. 50/2016 dell’appalto relativo ai lavori di riposizionamento della P. Oceanica nell’arenile di provenienza in località Is Traias da espletarsi per il Comune di Villasimius.

PREMESSA

 

Il Comune di Villasimius intende esperire una indagine esplorativa di mercato finalizzata ad individuare, nel rispetto dei principi di libera concorrenza, non discriminazione, trasparenza correttezza e pubblicità, idonei operatori economici da invitare a successiva procedura negoziata per l’affidamento in appalto dei lavori di riposizionamento della P. oceanica nell’arenile di provenienza in località Is Traias, da espletarsi per il Comune di Villasimius ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs. n. 50/2016 mediante ricorso al Mercato Elettronico della Regione Sardegna (piattaforma telematica SardegnaCAT), istituito con Deliberazione della Giunta Regionale n. 38/12 del 30/09/2014.

Il Mercato Elettronico della Regione Sardegna è accessibile all’url https://www.sardegnacat.it/esop/ita-ras-host/public/web/login.jst

L’indagine di mercato di cui al presente avviso, pubblicato sul sito istituzionale http://www.comune.villasimius.ca.it e all’Albo Pretorio del Comune e sul sito della Regione Autonoma della Sardegna: http://www.regione.sardegna.it , ha il solo scopo di favorire la partecipazione e la consultazione di operatori economici, mediante acquisizione di manifestazione di interesse da parte degli stessi ad essere invitati a presentare offerta.

 

Il presente avviso non costituisce invito a partecipare a gara pubblica, né proposta contrattuale ma è finalizzato unicamente ad esperire una indagine di mercato e, pertanto, non vincola in alcun modo il Comune di Villasimius che, in qualunque momento, potrà stabilire di non procedere all’affidamento in appalto del servizio mediante procedura negoziata ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs. n. 50/2016 ovvero di affidare il servizio all’esito dell’esperimento di altre procedure disciplinate dal D.Lgs. n. 50/2016.

 

1 - OGGETTO DELL’APPALTO.

L’appalto, in unico lotto, consiste nello svolgimento di tutte le attività necessarie al riposizionamento lungo la spiaggia di Is Traias della P. oceanica stoccata provvisoriamente presso uno standard di proprietà comunale ubicato nella medesima località a circa 350m dall’ingresso della spiaggia e dal punto di accumulo.

Più specificatamente:

1.      nel punto di stoccaggio provvisorio:

a.     prima delle operazioni di carico dovrà essere effettuata una verifica visiva constatando l’assenza (o l’eventuale presenza) di materiale estraneo alla frazione da riportare in spiaggia.

Qualora fossero presenti frazioni estranee alla P. oceanica, si dovrà procedere alla loro separazione dal cumulo prima della successiva fase di carico. L’operazione ispettiva visiva deve essere costante e va effettuata su tutto il cumulo, prestando particolare attenzione alla parte dello stesso rimasta esposta.

b.    procedere al prelievo della P. oceanica per strati successivi al fine di caricarla su idoneo mezzo che provvederà a riportarla all’ingresso della spiaggia di provenienza, sita a circa 350m, scaricandola in un unico punto di accumulo all’uopo individuato e concordato con i tecnici del Comune.

Le modalità operative di carico saranno quelle ritenute più opportune dalla ditta aggiudicataria la quale valuterà se effettuare tali operazioni con pale caricatrici, escavatori gommati oppure terne.

Il mezzo utilizzato per il trasporto dal punto di stoccaggio provvisorio al punto di accumulo non potrà in alcun caso transitare in spiaggia ma dovrà fermarsi obbligatoriamente in prossimità del punto di accumulo di cui sopra.

 

2.      nel punto di accumulo all’ingresso dell’arenile:

c.    riconosciuta la necessità di procedere al recupero della sabbia ed alla ridistribuzione della stessa sul litorale, la ditta aggiudicataria dovrà avvalersi dell’ausilio di una macchina vagliatrice in grado di separare la sabbia dalla frazione vegetale, sabbia che, al termine delle operazioni di distribuzione della P. oceanica di cui al successivo punto 2.d., verrà riutilizzata nell’arenile di provenienza;

d.    a seguito del processo di separazione meccanica di cui al punto precedente, la ditta dovrà procedere alla distribuzione della P. oceanica lungo la linea di battigia seguendo lo sviluppo lineare della spiaggia nel rispetto della sua morfologia, e nelle aree che saranno individuate a seguito di apposita valutazione sull’effettivo stato dell’arenile nel momento in cui si staranno svolgendo i lavori, cosi da poter mantenere, per quanto fattibile, la fruibilità della spiaggia.

 

Tutta la superficie facente parte dell’arenile oggetto di intervento, al termine del riposizionamento della P. oceanica, dovrà essere lavorata con mezzi idonei e risagomata al fine di creare un piano fruibile e idoneo allo stazionamento.

 

Le modalità di distribuzione della sabbia e della P. oceanica saranno concordate in sede di esecuzione dei lavori con i tecnici della stazione appaltante e/o di concerto con altri Enti preposti al controllo e alla salvaguardia del sito, e devono avvenire solamente ed esclusivamente con l’utilizzo di una terna e/o di un trattore gommato (è tassativamente vietato l’utilizzo di mezzi cingolati); inoltre tutti i mezzi utilizzati dovranno essere sottoposti, prima dell’eventuale transito sull’arenile, ad attenta verifica dalla quale sia accertato che siano efficienti e che non presentino perdite d’olio e/o carburante, e dovranno essere utilizzati sempre e solo in maniera da evitare l’asportazione anche solo accidentale della sabbia.

 

La ditta affidataria dovrà altresì procedere:

-          alla sistemazione di idonea cartellonistica in ottemperanza a quanto verrà indicato in apposita ordinanza sindacale all’uopo predisposta in merito al divieto di accesso ai luoghi oggetto dell’intervento;

-          alla sistemazione delle strade di accesso al mare in quanto trattasi di strade sterrate, prevedendone il ripristino al termine dei lavori di movimentazione e di riposizionamento della P. oceanica;

-          al conferimento presso l’ecocentro comunale degli eventuali rifiuti opportunamente differenziati derivanti dalle operazioni preliminari da effettuarsi nel punto di stoccaggio provvisorio di cui al punto 1.a., nonché l’eventuale frazione risultante dalla vagliatura di cui al punto 2.c.

-          a riportare il sito di stoccaggio provvisorio nello status quo ante.

 

2 - DURATA E VALORE STIMATO DELL’APPALTO.

La durata dell’appalto è di giorni 30 (trenta) a decorrere dalla data di avvio dell’esecuzione del contratto.

Il valore stimato dell’appalto posto a base d’asta è pari a € 45.000,00 (quarantacinquemila/00) IVA esclusa.

 

3 - CONDIZIONI DI PARTECIPAZIONE E CRITERI DI SELEZIONE DEGLI OPERATORI ECONOMICI.

Possono partecipare alla procedura per l’affidamento dell’appalto in oggetto gli operatori economici indicati nell’art. 45 del D.Lgs. n. 50/2016 per i quali non sussistano:

a)      i motivi di esclusione di cui all’art. 80 del D.Lgs. n. 50/2016;

b)      le condizioni di cui all’art. 53, comma 16-ter, del D.Lgs. n. 165/2001 o di cui all’art. 35 del D.L. n. 90/2014, convertito con modificazioni dalla L. n. 114/2014, o che non siano incorsi, ai sensi della normativa vigente, in ulteriori divieti a contrattare con la pubblica amministrazione.

Detti soggetti dovranno soddisfare i criteri di idoneità professionale ed essere iscritti nel registro delle imprese della Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura. È inoltre condizione necessaria per essere invitati a presentare offerta, l’iscrizione al Mercato Elettronico della Regione Sardegna (piattaforma telematica SardegnaCAT) poiché la procedura negoziata per l’affidamento dell’appalto sarà interamente espletata sulla predetta piattaforma, a entrambe le seguenti categorie:

ü AL23AB - SERVIZI DI PULIZIA DI SPIAGGE

ü AQ22AP22- OG12-OPERE ED IMPIANTI DI BONIFICA E PROTEZIONE AMBIENTALE - Lavori di importo fino a 150.000,00 euro

alla data stabilita quale termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse. La mancata iscrizione dell’operatore economico al Mercato Elettronico della Regione Sardegna, nella categorie indicate alla data stabilita quale termine ultimo per la presentazione delle manifestazioni di interesse è causa di esclusione dalla procedura.

Ai fini dell’iscrizione, l’operatore economico dovrà essere dotato di firma digitale e di strumentazione tecnica e informatica adeguata ai requisiti minimi di sistema accessibili dalla homepage del sito internet www.sardegnacat.it

Si invitano gli operatori economici interessati a verificare attentamente che la procedura di iscrizione alla piattaforma SardegnaCAT sia stata regolarmente completata e che la stessa sia andata a buon fine.

Gli operatori economici potranno dichiarare ai sensi e per gli effetti degli artt. 46 e 47 del D.P.R. n. 445/2000 l’assenza di condizioni ostative e il possesso dei requisiti di cui sopra avvalendosi del modello di manifestazione di interesse “Modello di manifestazione di interesse” unito al presente avviso.

Unitamente alle dichiarazioni di cui sopra, la Ditta dovrà inoltre dichiarare la propria disponibilità alla presa visione dei luoghi oggetto di intervento cosi da individuare in maniera puntuale i mezzi ritenuti più idonei all’uopo; a tal fine le ditte che hanno manifestato la volontà ad essere invitate dovranno concordare con i tecnici della stazione appaltante apposito sopralluogo nei termini indicati nella lettera di invito.

Qualora la ditta volesse effettuare un sopralluogo propedeutico alla presentazione di manifestazione di interesse, da effettuarsi entro il 21.11 p.v., può contattare l’Ufficio al numero indicato al successivo punto 6.

 

4 - PRESENTAZIONE DI MANIFESTAZIONE DI INTERESSE/RICHIESTA DI INVITO ALLA PROCEDURA DI GARA.

La manifestazione di interesse dovrà pervenire entro e non oltre il giorno 23/11/2018 alle ore 12:00 esclusivamente a mezzo posta elettronica certificata all’indirizzo protocollo.comunevillasimius@legalmail.it con indicazione nell’oggetto della seguente dicitura “MANIFESTAZIONE DI INTERESSE A PARTECIPARE A PROCEDURA NEGOZIATA per il conferimento dell’appalto relativo ai lavori di riposizionamento della P. Oceanica nell’arenile in località Is Traias da espletarsi per il Comune di Villasimius.”

La manifestazione di interesse dovrà essere redatta dal titolare o legale rappresentante dell’operatore economico, debitamente sottoscritta mediante firma digitale di cui all’art. 1, comma 1, lett. s) del D.Lgs n. 82/2005 e corredata di un documento di identità in corso di validità del sottoscrittore stesso.

Nella manifestazione di interesse l’operatore economico dovrà dichiarare espressamente di non trovarsi in alcuna delle situazioni che configurano motivi di esclusione dalle procedure di affidamento di pubblici contratti e altresì di soddisfare i criteri di selezione secondo quanto indicato al precedente punto 3 del presente avviso e comunicare l’indirizzo PEC al quale verranno indirizzate tutte le eventuali comunicazioni riguardanti la presente procedura di indagine.

Non saranno ammesse istanze incomplete, pervenute oltre il termine sopra indicato, o non sottoscritte digitalmente.

 

5 - PROCEDURA DI GARA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE.

In esito all’indagine di mercato di cui al presente avviso, il Comune di Villasimius potrà procedere a trasmettere agli operatori che abbiano utilmente formulato la manifestazione d’interesse, lettera d’invito a procedura negoziata per l’affidamento in appalto del servizio in oggetto ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera b), del D.Lgs n. 50/2016, nell’ambito del Mercato Elettronico della Regione Sardegna ovvero mediante inoltro di Richiesta di Offerta (R.d.O.) sulla piattaforma telematica SardegnaCAT.

Saranno invitate a presentare offerta tutte le ditte che ne faranno richiesta. Il Comune di Villasimius si riserva fin d’ora la facoltà di attivare la procedura di R.d.O. anche in presenza di una sola manifestazione di interesse purché idonea.

L’appalto sarà aggiudicato sulla base del criterio del minor prezzo rispetto all’importo posto a base di gara, art. 95 co. 4 del  D.Lgs. 50/2016.

 

6 - UNITÀ RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO.

Il Responsabile Unico del Procedimento è il Responsabile del Settore Gestione e Tutela del Territorio Dott.ssa Valeria Masala (tel. 0707930260). Eventuali chiarimenti sulla presente procedura di indagine di mercato potranno essere richiesti tramite PEC all’indirizzo protocollo.comunevillasimius@legalmail.it o telefonicamente al recapito 070/7930260.

 

7 - TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI.

I dati personali conferiti dai soggetti che abbiano manifestato interesse saranno trattati dal Comune di Villasimius nel rispetto di quanto previsto dal D.Lgs. n. 196/2003 e seguenti modifiche e integrazioni in modo lecito ed esclusivamente per le finalità connesse all'espletamento del predetto procedimento. Titolare del trattamento è il Comune di Villasimius P.zza Gramsci 10.

Azioni sul documento
Avvisi e gare per tipologia

Tutte le gare


Lavori pubblici


Forniture


Servizi


Progettazione


Avvisi altri enti


Avvisi diversi


Esiti cottimi fiduciari


 

Archivio

Avvisi scaduti

Fonti normative

D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163 “Codice dei contratti pubblici”


D.P.R. 5 ottobre 2010, n. 207 "Regolamento di esecuzione del D.Lgs. 12 aprile 2006, n. 163"


L.R. Sardegna 7 agosto 2007, n. 5 "Procedure di aggiudicazione degli appalti pubblici"


D.Lgs. 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali"


Regolamento comunale disciplinante l’acquisizione di beni e servizi in economia